Fake news e reputazione sul web

Agenpress – L’iniziativa si terrà a Roma mercoledì 5 aprile a partire dalle ore 10,00 presso il Senato della Repubblica nella Sala “Santa Maria in Aquiro” in Piazza Capranica, 72 e vedrà un panel di relatori esperti confrontarsi sul tema.

L’appuntamento nello specifico ha l’obiettivo di approfondire le tematiche legate alla Web reputation, alle strategie più idonee a valorizzarla e proteggerla e alla corretta informazione sul web e segue di pochi giorni l’International Fact-Checking Day, la giornata internazionale contro le bufale che si è tenuta il 2 aprile.

Nell’ottica del “fare rete”, si confronteranno sull’argomento l’on Senatore Adele Gambaro, Vice Presidente Assemblea Consiglio d’Europa, Segretario della 14ma Commissione politiche dell’Unione Europea, firmataria DD, che approfondirà le tematiche legate alla manipolazione dell’informazione online, trasparenza sul web ed alfabetizzazione mediatica; l’avv. Caterina Flick dello Studio Nunziante Magrone, Docente di diritto dell’informatica e privacy presso UTIU, Coordinatrice Commissione Web e Media della Fédération Internationale des Femmes des Carrières Juridiques, che offrirà una panoramica integrata sulla tutela dei diritti sul web e le interrelazioni tra informazione, immagine ed oblio nel rapporto fra interesse pubblico e diiritto della persona.

Il panel dei relatori sarà arricchito poi dai contributi di Simona Petrozzi, Web Reputation Specialist di Siro Consulting, Delegata Nazionale alla Legalità d’Impresa Giovani Imprenditori Confcommercio, che interverrà su monitoraggio, prevenzione  e difesa della reputazione online e sulla gestione della crisi reputazionale e del Prof Gianfranco Polillo (Economista già Sottosegretario all’Economia) che approfondirà i rapporti tra analogico e il digitale, il trionfo di quest’ultimo e di come l’economia possa fare tilt. Il tutto moderato da Paolo Castiglia, docente di Giornalismo – “Scienze delle Comunicazioni” Università Roma3.

L’importanza del tema è confermata dai numeri: per quel che riguarda l’Italia, dai dati Audiweb emerge che giornalmente navigano più di 28 milioni di italiani – giovani e non giovani, uomini e donne – con un tempo trascorso online mediamente pari a 2 ore al giorno. Questo suggerisce che il potere e l’influenza delle voci individuali e collettive dei consumatori sul web sia destinata a continuare a crescere.

Convegno
​"Senato della Repubblica"
​Sala "Santa Maria in Aquiro" - Piazza Capranica, 72
Mercoledì, 5 Aprile 2017
​h.10.00

agenpress.it